Favonio

“F A V O N I O” è un gruppo di artisti che, dopo aver suonato per anni in diverse realtà, hanno concentrato le proprie esperienze e sensibilità nella realizzazione di brani di propria composizione. Il progetto musicale, che prende il nome da un tipico vento che sferza le aride campagne della provincia di Foggia, nasce nel 2002 dalla grande passione per la musica d’autore italiana. I componenti del gruppo sono giunti a “FAVONIO” alla fine di un lungo percorso che negli anni li ha visti protagonisti della musica della propria terra confrontandosi con i più vari generi di musica, dal rock alla musica leggera, dal jazz al blues, dal latin al funk… I componenti del gruppo sono: Paolo Marrone (canto, recitazione e poesia) Mimmo Petruzzelli (sax e fisa) Lucio Pentrella (chitarre acustiche ed elettriche) Stefano Capasso (piano, fisa, hammond, rhodes) Giovanni Mastrangelo (basso elettrico e contrabbasso) Piernicola Morese (percussioni) Giuseppe Guerrieri (batteria) Antonello Del Sordo (tromba) Fabio Contillo (Clarinetti e sax) Roberto Solimando (trombone) I primi brani realizzati sono stati proposti da Mimmo e da Paolo e in seguito si sono aggiunti i brani di Lucio ed alcune cover ( Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Paolo Conte, Fabrizio de André, Giorgio Gaber…). Il progetto è in continua evoluzione grazie all’apporto fondamentale, negli arrangiamenti dei pezzi, di tutti i musicisti ed alla partecipazione di alcuni ospiti fra i quali Alfredo Ricciardi (tablas indiane) e Michele Carrabba (sax). Ecco alcune importanti tappe del percorso FAVONIO: • luglio 2003: semifinali del “Festival di Castrocaro Terme” • settembre 2003: finali del festival nazionale “Spazio Giovani”, con relativo premio “Gazzetta del Mezzogiorno” (www.spaziogiovanifestival.it ) e diritto ad entrare nella compilation del festival con il brano “Dolcevita” • dicembre 2003: partecipazione come ospiti fuori gara alla serata finale del “BENgio festival” a Benevento • marzo 2004: concerto al teatro “U. Giordano” di Foggia, in occasione della presentazione di una compilation contenente il brano “Dolcevita” • giugno 2004: primi classificati al “Bologna Music Festival”, premiati dal maestro Fio Zanotti, presidente di giuria, dopo aver mantenuto la vetta della classifica di qualità e della classifica popolare per diversi mesi (www.bolognamusicfestival.it) • giugno 2004: musiche per lo spettacolo “Ho votato per Hitler”, adattamento di “Terrore e Miseria del III Reich” di B. Brecht al teatro “Leonardo” di Milano, regia di Brunella Andreoli • agosto 2004: partecipazione come ospiti al premio internazionale “Argos Hippium” organizzato dallo Sporting Club di Siponto • settembre 2004: partecipazione al festival nazionale “Spazio Giovani” con il cantautore romano Paolo Pallante (www.paolopallante.com), il quale giunge in finale e si aggiudica il premio “RadioNorba” • dicembre 2004: partecipazione alle fasi finali del festival “Risonanze 2004” (www.associazioneexperimenta.it) in Villafranca Padovana • ottobre 2005: concerto alla galleria d’arte 1380 di Milano • dicembre 2005: partecipazione alla selezioni finali del Premio “Un giorno insieme – Augusto Daolio” (Sulmona) e targa F.I.M.I. (Federazione Industria Musicale Italiana) per la “Migliore Musica” (www.fimi.it) • maggio 2006: partecipazione alle fasi finali del festival “Giovani Suoni” con esibizione al Palapartenope di Napoli • luglio 2006: primo premio al concorso “Che fine ha fatto Fanii?”, svoltosi a San Vito dei Normanni (BR) e dedicato alla memoria del grande cantautore scomparso Franco Fanigliulo • luglio 2006: esce il primo singolo “Dolcevita”, prodotto dalla casa discografica bolognese “AM Productions”, contenente anche una versione remix del brano e con la straordinaria partecipazione al sax del maestro Michele Carrabba • 20 ottobre 2006: concerto presso “La Fabbrica del Vapore” in Milano • 21 ottobre 2006: pomeridiana presso la galleria d’arte “1380” di Milano • 31 dicembre 2006: concerto presso la Masseria S.Agapito a Lucera (FG) • febbraio 2007: registrazione del primo album, di prossima pubblicazione, presso gli studi “Officine Meccaniche” di Mauro Pagani a Milano, con mastering presso il Nautilus a Milano, a cura di Claudio Giussani, e con ospiti: al sax tenore Michele Carrabba, al violoncello Michela Celozzi • 24 maggio 2007: concerto a Pieve Emanuele (Mi) per la Campagna per gli obiettivi del Millennio organizzata dall’ONU • 1 settembre 2007: esibizione pubblica a Foggia come ospiti, in occasione del decennale della manifestazione “Spazio Giovani” • 26 settembre 2007: concerto in Piazza Cavour a Foggia per la “Festa dell’Unità” • 5 ottobre 2007: concerto nel centro storico di Foggia, presso il “Fuori Squadro” per un incontro di sensi tra musica, cibo e vini di qualità. • 24 novembre 2007 : concerto al M.E.I. a Faenza. • 1 gennaio 2008 : eleggono su invito dei Soci il locale “La Taverna del Gufo”di Foggia come sede delle prove (Locale storico jazz degli anni’70 della città, dove Arnaldo Santoro, Ninni Maina e Renzo Arbore diedero vita a numerosi ed applauditi spettacoli, chiamando alcuni fra i più importanti artisti emergenti del panorama artistico internazionale.Oggi rivive grazie al rinnovato impulso di Ninni Maina e i nuovi amici Enzo Audiello e Matteo Iacovelli nella associazione “ I nuovi Amici della Taverna del Gufo” con lo scopo di riprendere le attività culturali , concertistiche e di promozione di giovani talenti). • 29 gennaio 2008 : The Place a Roma web: www.favonio.it

Favonio

Favonio

it_ITItaliano
Condividi questo