Piergiorgio Ratti

Piergiorgio Ratti, nato nel 1991, iscritto al conservatorio di musica Giuseppe Verdi di Como nel 2004, si diploma in oboe nel 2011 al conservatorio di Como sotto la direzione del maestro Adriano Mondini. Ha partecipato a masterclass con Luca Vignali, Fabien Thouand. Ha frequentato lezioni con i maestri Luigi Finetto, Francesco Di Rosa e Fabien Thouand. Comincia a comporre da autodidatta nell’estate del 2007, dopo aver partecipato al corso estivo di orchestra a Lanciano sotto la direzione del maestro Massimiliano Caldi. Nel 2009 completa la prima sinfonia per grande orchestra. Studia composizione privatamente con il maestro Antonio Eros Negri, di cui attualmente è stretto collaboratore. L’anno successivo inizia una prolifica produzione di brani per i più svariati ensemble. Ha partecipato a masterclass con Andrea Portera. Assieme all’amico trombonista e direttore d’orchestra Lorenzo Passerini ha costituito l”Orchestra Giovanile Antonio Vivaldi” che lo vede in veste di compositore, arrangiatore e oboista. Ha scritto brani per solisti di fama internazionale come Giampaolo Pretto e Francesco Manara. Alcune sue composizioni sono state eseguite al Teatro della Triennale a Milano, all’Auditorium Sant’Antonio di Morbegno, al Teatro Nuovo e a Villa Olmo a Como, al Teatro Comunale di Vicenza, al Teatro di Monza, a Villa Castiglione a Firenze. E’ attivo anche in veste di elaboratore: ha trascritto per il “Tuttottoni Brass Quartet”, per il “V Brass Quintett”, per il “Quintetto Haydn”, per svariati quartetti d’archi (tra cui l’”Alauda String Quartet” della Royal Academy di Londra), oltre che per orchestra sinfonica. E’ edito dalla “Preludio Edizioni Musicali”. Frequenta fisica all’università statale di Milano.

El juego de las cuentas de vidrio

Il gioco delle perle di vetro

es_ESEspañol
Comparte esto