Q-Art@

La vicenda inizia nel 2009, con la formazione di un ensemble caratterizzato da un nome crittografico (Q-Art@) e da un organico piuttosto insolito: flauto, clarinetto, contrabbasso e pianoforte. Durante la primavera di quell’anno, il quartetto era impegnato nella registrazione di alcuni brani scritti per il gruppo da Antonio Eros Negri, compositore, collega ed amico. Fu nel corso delle registrazioni che il quartetto decise di affrontare un intero progetto discografico affidato alle musiche del compositore milanese e di aggiungere alcune “Variazioni”, scritte da Stefano Dall’Ora, su un tema dello stesso A.E. Negri. La formazione è costituita da Barbara Tartari al flauto, Claudia Bracco al pianoforte, Carlo dell’Acqua al clarinetto e Stefano Dall’Ora al contrabbasso. Nel disco “Q-Art@ playing Antonio Eros Negri” vi è anche la partecipazione della pianista Stefania Orselli in un brano per pianoforte a quattro mani.

Q-art@ playing Antonio Eros Negri

Q-art@ playing Antonio Eros Negri

it_ITItaliano
Condividi questo