Enzo Sartori

Studi e formazioneSi diploma in pianoforte prima al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, nella classe del M° Sergio Lattes, con 110 e lode, poi conclude il biennio specialistico presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara, sotto la guida del M° Luca Schieppati, sempre con 110 e lode. Ha seguito corsi di perfezionamento con Pavel Gililov all’Accademia di Musica di Pinerolo, e masterclass con noti musicisti tra cui Aldo Ciccolini, Simone Pedroni, Antonio Ballista, Jeffrey Swann, Alessandro Commellato, Riccardo Zadra. ConcertiPremiato in numerosi concorsi negli anni della formazione, ha suonato in varie città italiane, tra cui Milano (Triennale, Sala Puccini e “Concerti del Chiostro” al Conservatorio, Circolo Filologico, Museo Scienze Naturali, Pinacoteca Ambrosiana, Spazio ScopriCoop per le “Serate Musicali”, PianoCity, Piccolo Teatro Grassi, Casa Verdi, MiTo, Rotonda della Besana…), Perugia, Piacenza, Novara (Prefettura, I Concerti del Cantelli, Classic Revolution), Verbania (Villa Giulia), Clusone (Bergamo), Vicenza, Stresa, Varese, o per stagioni come il “Monferrato Classic Festival” o il “LX Settembre Musicale di San Giulio” a Villa Tallone sul lago d’Orta, “La musica in Testa” a Domodossola… Vincitore di un premio del concorso interno al Conservatorio di Novara, ha eseguito il concerto per pf e orchestra di Grieg Op.16, con la direzione del M° Nicola Paszkowsky. Ha suonato più volte per Radio Rai 3, Radio Classica, radio Padania, e l’emittente australiana Radio Sidney. Dediche e musica contemporaneaNel 2006, in prima assoluta, ha eseguito a Milano, al circolo Filologico Milanese il trio del Prete rosso del M° Danilo Lorenzini, che gli ha anche dedicato i suoi “Studi” per pianoforte. Paolo Rimoldi, docente di composizione presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, gli ha dedicato invece un brano pianistico dalla suite “Canti per il pasto dell’Orco”. ComposizioniLe sue composizioni, che spaziano dalla musica elettronica alla ricerca vocale, sono edite da Preludio di Milano: l’album pianistico May Day (2013), Urkesh Suite (2014) – opera legata alla Siria e al conflitto bellico, Sonata 4 pulsazioni (2015) – con la voce dell’attrice Franca Grimaldi, Increspature e Light Song (2017), Mosaici (2018) ispirato ai mosaici della Basilica di sant’Apollinare in Classe di Ravenna. Emulsione a Teatro è invece uno spettacolo teatrale per il quale ha ideato testi e musica, ispirato al teatro Olimpico di Vicenza, andato in scena al Teatro Spazio Bixio di Vicenza con la Compagnia Theama Teatro. Forma da anni, con il mezzosoprano coreano Oh Hyun Jung, il duo EisenRose, dedicandosi in modo speciale al repertorio liederistico di area tedesca. A settembre 2020 è uscito il nuovo disco “Notturni”, per mezzosoprano e pianoforte, su testi di Giuseppe Ungaretti.Molti suoi lavori rispecchiano però l’amore per la natura, in particolare per quelle valli alpine dell’Ossola tra le quali vive ed è cresciuto. In questa direzione ha ideato concerti inusuali, tra cui recital notturni presso gli affascinanti Orridi di Uriezzo, alle Terme di Premia o allo storico albergo della Cascata del Toce in Val Formazza. Esperienza coraleDopo aver creato e diretto per dodici anni la Corale San Gaudenzio, curando i servizi religiosi e alcuni concerti per la parrocchia di San Gaudenzio della Chiesa Monumentale di Baceno, dirige dal 2017 il Coro Alpino ANA di Domodossola, coro maschile. Il coro svolge una intensa attività nella provincia di Verbania, ed è invitato annualmente sia per le adunate degli Alpini (Piacenza, Milano, Trento…), che in rassegne canore del settore, dall’Emilia Romagna (Festival Come Canta la Montagna), alla Sardegna. Come direttore ha lanciato il “Progetto Giovani”, che sta avvicinando nuove voci al canto e che ha avuto grande risonanza anche sulla stampa nazionale, e il festival corale “Così cantano gli Alpini”. Il celebre compositore Fabio Vacchi ha armonizzato 4 canti per questo coro su richiesta del direttore che saranno presto registrati in disco. Dirige il coro femminile Calicanto, con sede a Domodossola, dal 2017. InsegnamentoSi dedica con passione all’insegnamento: si specializza nella didattica prescolare dai 4 anni in poi con il metodo Yamaha. Dal 2008 al 2013 come docente ed esaminatore dei corsi Yamaha nelle sedi di Vicenza, Schio e Monteviale (Veneto); attualmente presso la Scuola Secondaria di I grado “G. Floreanini” ad indirizzo musicale di Domodossola. Altro e AltroveAppassionato ricercatore di minerali, ha scoperto una specie nuova al mondo al Monte Cervandone, nel Parco Naturale Veglia Devero: la deveroite-(Ce). Collabora come autore di articoli con la rivista Mineralogica Italiana, e la rivista svizzera “Schweizer Strahler”. Animo eclettico, si è dedicato anche alla scrittura di racconti e testi sull’arte (Ed. Pagine, collana Nuovi autori contemporanei, Storie d’autore) e alle arti visive, nell’ambito del movimento del Fragilismo. Ha tenuto conferenze presso l’Accademia delle Belle Arti di Verona e all’Università IUAV di Venezia, e la Fondazione Vignato per l’Arte di Vicenza gli ha dedicato una mostra personale, Babel. Da anni collabora con i celebri archeologi Marilyn e Giorgio Buccellati per la realizzazione di musiche per mostre itineranti internazionali, dagli USA, alla Germania al Medio Oriente.

Increspature

Increspature

Light Song

Light Song

May Day

May Day

Mosaici

Mosaici

Mosaici

Mosaici

Nocturnos

Notturni

Nocturnos

Notturni

Sei pezzi

Sei pezzi

Sonata 4 Pulsazioni

Sonata 4 Pulsazioni

Urkesh Suite

Urkesh Suite

es_ESEspañol
Comparte esto