Sale!

Four in delirium [score + separate parts].

For String Quartet

15,52 32,49  VAT included

Quattro in delirio prosegue il lavoro iniziato da Massimiliano Damerini con Time machine. Dove là era protagonista la voce, qui c’è un classico quartetto d’archi. Le dimensioni sono molto più contenute, ma il percorso è simile, in quanto il tema predominante, giocato sul filo dell’ironia, è il falso d’autore

Notes for purchase

Detached parts included

Quattro in delirio prosegue il lavoro iniziato con Time machine. Dove là era protagonista la voce, qui c'è un classico quartetto d'archi. Le dimensioni sono molto più contenute, ma il percorso è simile, in quanto il tema predominante, giocato sul filo dell'ironia, è il falso d’autore. Un falso d'autore molto particolare, che “muta” in corso d'opera, passando in tempo reale, e anche in maniera abbastanza clamorosa, da un classico a una canzone. In questo caso: un finto Haydn, un rock beat anni Settanta, un finto Ravel e un Mambo anni Cinquanta. Si richiede agli strumentisti naturalmente l'ecletticità di cambiare genere e modo di suonare nel corso dell'esecuzione. In caso venissero in mente soluzioni alternative per i due brani “leggeri” (come succede con gli arrangiamenti) si possono ritenere liberi di inventare qualche piccola modifica. Ad esempio, nel mambo, da b. 256 a b. 263, il Violino I in pratica “improvvisa” sulla nota la, e potrebbe, se lo ritiene opportuno, eseguire un'improvvisazione diversa da quella indicata. I due brani “classici” vanno invece eseguiti esattamente come scritti in partitura. Nel mambo gli strumentisti sono anche chiamati a urlare a tempo un "hu!" come all'epoca di Perez Prado.

Additional information

Year

2017

Authors/Interpreters/Arrangers

Massimiliano Damerini

Orchestration

String Quartet

Support

Paper score, PDF score

Typology

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Quattro in delirio [partitura + parti staccate]”

Your email address will not be published.

Video


en_GBEnglish (UK)
Share This