Preludio Music on Facebook Preludio Music on Twitter Preludio Music on YouTube Preludio Music on Google Plus Preludio Music on MySpace Preludio Music on SoundCloud
 
SEI IN: Home » Shop on-line » Missa cum Tympanis

Missa cum Tympanis - per coro, timpani, campane, arpa, organo e ensemble con strumenti ad libitum

 - Missa cum Tympanis
 
 
Genere:
  Musica Sacra / Corale
Orchestrazioni:
  Percussioni
  Organo
  Ensemble
  Coro a quattro voci miste
  Arpa
Supporto: Partiture PDF
Anno: 2009
 
 
 

La Missa cum Tympanis è un'opera sacra scritta da Antonio Eros Negri per un organico decisamente interessante, sia per costituzione che dal punto di vista coreografico. La realizzazione con organico completo richiede un coro di dimensione commisurata al numero e alla natura degli strumenti coinvolti; è a discrezione del direttore l’impiego, in alcune sezioni, di una compagine corale ridotta. E’anche possibile un’esecuzione parzialmente o interamente solistica.

Le parti di arpa e di organo sono coincidenti. Se si utilizzassero un positivo e un arpa doppia, gli esecutori dovrebbero dividersi i compiti in modo analogo alla realizzazione di un basso continuo secentesco, nel rispetto delle caratteristiche espressive e strutturali della partitura, tenendo conto che le note non comprese nell’estensione dell’organo dovranno essere eseguite dall’arpa (in ogni caso non sia modificata la natura, lo stato e la disposizione degli accordi). L’uso di due arpe moderne potrà agevolare i problemi derivanti dal cromatismo e valorizzare le peculiarità timbriche della composizione. Se si disponesse di un grande organo si abbia cura di privilegiare l’uso non simultaneo di fondi di 8’ di taglio largo o medio (bordone o flauto nei momenti più raccolti, principale di norma); si limiti l’uso di mutazioni, ance o ripieni ai momenti più adeguati.

La linea denominata subbasso può essere eseguita simultaneamente dal pedale (non necessariamente con l’omonimo registro) e da uno o più strumenti contrabbassi (preferibilmente archi o legni). Particolarmente adatti allo scopo risulteranno il clarinetto contrabbasso, il contrabbasso e il controfagotto. Si abbia sempre cura di programmare un impiego sempre vario e articolato di questi strumenti, riservando il tutti ai soli momenti necessari.

I timpani sono utilizzati con un estensione ampia e comprendente molti suoni; sarebbe ideale per l’intonazione (e per l’impatto visivo) l’impiego di una caldaia per ogni suono, ma all’occorrenza si potrà ricorrere a un numero minore di caldaie a pedale. In caso di necessità si ricorra alla trasposizione d’ottava dei suoni non disponibili. Le campane tubolari potranno sostituire strumenti di maggiore dimensione, difficili da reperire ma di migliore resa sonora e coreografica.

Il quartetto di ance doppie (oboe, corno inglese e due fagotti) potrà essere affiancato o, all’occorrenza, sostituito da un quartetto di ance semplici comprendente due clarinetti bassi. Si abbia cura di disporre l’intero organico in modo policorale, con buona distanza fra i gruppi; è preferibile dividere il coro in due o più gruppi completi, simmetrici e assai distanziati. La massima riduzione dell’organico dovrà comunque comprendere (oltre alle quattro voci) arpa o organo, timpani e campane.

Prodotti Correlati

Missa cum Tympanis
Antonio Eros Negri
Supporto: Partiture Cartacee
Genere: Musica Sacra / Corale
 
Torna al catalogo
Non hai mai acquistato su Preludio MusicShop? Registrati ora!
Sei già registrato su Preludio MusicShop? Accedi con il tuo account
 
Axura srl - Web Agency - Vimercate (Milano)